Archives de catégorie : Letteratura digitale

Call for Papers – Digital Humanities. Metodologie, progetti, applicazioni (CSIS 2016)

Dopo una fruttuosa trasferta a Sorrento nel giugno scorso, nel 2016 la Canadian Society for Italian Studies organizzerà la sua conferenza annuale a Toronto, dal 13 al 16 maggio. Sarà come sempre l’occasione per fare il punto sulle ricerche in corso e sui nuovi progetti che sono stati avviati, oltre che per tirare le somme di quelli che si avviano a essere conclusi, in Europa e Oltreoceano. Nella prossima edizione della conferenza, ci sarà spazio anche per le Digital Humanities: in collaborazione con la Prof.ssa Sandra Parmegiani, presidentessa della CSIS, stiamo organizzando un panel per accogliere proposte di comunicazione inerenti gli Italian Studies nell’era digitale.

Continuer la lecture de Call for Papers – Digital Humanities. Metodologie, progetti, applicazioni (CSIS 2016)

Le Laboratoire italien bascule sur Revue.org

La revue Laboratoire italien publiée par ENS Édition (soutien de l’UMR 5206 Triangle et du Dipartimento di scienze giuridiche de l’Université de Trente) amorce une grande transition de l’imprimé vers le tout électronique. Le n°15 (Venise XXe siècle) constitue le dernier numéro imprimé tandis que le n°16 à venir sera publié sous un format exclusivement électronique.

LABO15_COUV.indd

Continuer la lecture de Le Laboratoire italien bascule sur Revue.org

..ha gli occhi sulle spalle, sulla nuca, sulle dita, sul sedere.

Parole di Umberto Eco nel descrivere l’uomo iper-connesso secondo il perfettissimo Munari. Bruno Munari, designer italiano famoso per le sue macchine inutili, è l’autore dell’intreccio di nuclei ferritici sulla copertina dell’Almanacco Bompiani del 1962. Insomma l’ho trovato, non ci speravo, quando alla fine ho intercettato una buona digitalizzazione sul sito Post Digital Publishing. Bookmarkatevelo!

Ora viene il titolo: « Le Applicazioni dei Calcolatori Elettronici alle Scienze Morali e alla Letteratura ». Sontuoso. Questo numero non contiene solo il primo testo sulla biblioteca del futuro mai pubblicato, ma riporta anche una famosa survey dal titolo poliziesco: Inchiesta sulle due Culture, in occasione della quale il curatore Sergio Morando chiama all’appello importanti intellettuali italiani, al fine di fare chiarezza su un binomio non proprio consueto per l’epoca. Neanche a dirlo, sul banco degli imputati c’è il « cervello elettronico ».

Continuer la lecture de ..ha gli occhi sulle spalle, sulla nuca, sulle dita, sul sedere.